L’ora parla del nuovo modello di raccolta rifiuti di San Giovanni Gemini e Cammarata.

Ecco un breve estratto:

Pro­gi­tec ed Eco­sud, ge­sto­ri dei ser­vi­zi di rac­col­ta e smaltimento of­fer­ti ai 14 mila abi­tan­ti del­le cit­ta­di­ne si­ci­lia­ne, con un nu­me­ro com­ples­si­vo di 6 mila uten­ze tra pri­va­te e com­mer­cia­li, han­no in­fat­ti adot­ta­to e reso ope­ra­ti­vo il si­ste­ma in­for­ma­ti­co su Cloud, In­no­vam­bien­te, rea­liz­za­to dal­l’a­zien­da high-tech ma­te­ra­na In­no­va, per l’in­te­ra ge­stio­ne del ci­clo di rac­col­ta e ge­stio­ne dei ri­fiu­ti. In­no­vam­bien­te, In­fat­ti, con­sen­te la rac­col­ta dati su ogni sin­go­la uten­za, la pia­ni­fi­ca­zio­ne dei ser­vi­zi con ca­len­da­rio rac­col­ta, la ri­le­va­zio­ne pun­tua­le dei con­fe­ri­men­ti di ogni sin­go­la uten­za gra­zie alla tec­no­lo­gia RFID, per un si­ste­ma at­ti­vo h.24 e 365 gior­ni l’an­no: pri­mo in Ita­lia ad ot­te­ne­re, in tale set­to­re, la qua­li­fi­ca SaaS (Soft­ware as a Ser­vi­ce) dal­l’A­gen­zia per l’I­ta­lia Di­gi­ta­le (AgID).

Leggi l’articolo completo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *